B2C sta per Business to Consumer. Identifica tutte quelle iniziative tese a raggiungere il consumatore finale (consumer) dei beni o dei servizi venduti. Le ragioni che possono indurre un’impresa ad intraprendere un’iniziativa B2C possono essere molteplici; quelle principali riguardano l’opportunità di completare le proprie opzioni di vendita con il canale on line, la necessità di stabilire un contatto diretto con i propri clienti finali o la scelta di integrare, con quelli on line, i servizi offerti attraverso i canali tradizionali. Ciascuna delle ragioni può avere un impatto diverso sia sul business esistente sia sui rapporti intercorrenti con i partner attuali. Se il nuovo canale può causare conflitti con quello tradizionale, il posizionamento dell’iniziativa di commercio elettronico dovrà essere studiato accuratamente in modo da non danneggiare il normale fatturato. Viceversa, un sito che oltre a effettuare delle vendite dirette, permetta anche di comprendere meglio le abitudini di acquisto dei clienti, le informazioni che se ne trarranno potranno incrementare le vendite sia on line sia del canale tradizionale

« Back to Glossary Index

Lascia un commento